the kidz

uno certe volte se lo chiede, “ma chi me lo ha fatto fare”…ma perchè non faccio il trenta e qualche cosa di belle speranze e con la mia moglie/compagnia di una vita ogni volta che è possibile ci lanciamo in un volo low-cost in una capitale europea e ci assaporiamo il gusto di respirare l’aria cosmopolita di berlino, il radical chic di parigi o l’essere al centro degli eventi di londra…tutte cose che forse ci renderebbero più felici, più ricchi culturalmente, con tante cose da raccontare al lunedì agli amici e colleghi.

…ma poi scopri il perchè, ti basta uno sguardo, un’immagine che ti si stampa nel cervello più a fondo di una litografia su di un foglio di carta assorbente, due occhi che ti passano da parte a parte come una lama rovente in un panetto di burro, e capisci che l’unico posto dove essere è qui ed ora, e l’unica cosa importante da fare è quella che stai facendo esattamente adesso, perchè questi piccoli esseri sono meglio di quanto noi potremo mai essere.

20110411-231126.jpg

3 commenti

Archiviato in Uncategorized

3 risposte a “the kidz

  1. nicoloco

    Superlativo assoluto…

  2. tutto quello che serve è li e a volte lo perdi di vista.
    Meraviglioso.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...