la vita scorre a 33 ⅓ rpm

è incredibile quanto faccia bene al mio equilibrio mentale il movimento circolare…il vederlo o il compierlo per un tempo sufficientemente lungo ha di per se la capacità di placare le ansie della vita di tutti giorni, per lasciar spazio ad un luogo-non-luogo, tutto mentale, dove vanno a sedimentare i ricordi che più mi restano impressi.

E se per quanto riguarda il pedalare e affini temo di avervi già tediato a sufficienza (o forse no…) oggi volevo parlare di quel meraviglioso strumento di riproduzione musicale che è il vinile.

Un cerchio di plastica nera, che è figlio del genio di Edison, ma che soprattutto parla di umano e non di macchina-automatica, parla a tutti i 5 sensi, con il piacere (che davvero sa renderti una giornata migliore) di guardare una copertina che è un piccolo quadro, scartare dal cellophane un album e sentirne il profumo di carta, cera, colla e pensare alle mani che l’hanno confezionato, per poi soffermarsi sui microsolchi, infinitesime ondulazioni custodi della musica stessa.

Sarebbe già un magnifico oggetto fin qui, invece ha anche la facoltà di suonare. Adoro le gestualità rituali che ormai il mio subconscio pone in atto con precisione chirurgica: estrarlo senza metterci le dita sopra, avviare il pesante piatto in metallo e metterlo sopra, aderente al sughero che separa i due freddi materiali, infine far cadere quel frammento di diamante che asseconderà in tutto e per tutto il volere della musica, andando a parlare direttamente al mio cervello in una lingua che non si insegna, si conosce e basta.

Nota tecnica: lo sbriciolare un’onda continua di per se come la musica, andando a sezionarla per 44.100 volte ogni secondo e per ogni punto rilevato assegnargli un numero binario, per quanto accurato sia il metodo e per quanto bene inganni il nostro orecchio, non me la sento di chiamarla musica…diciamo una rappresentazione quantica di essa, al limite.

PS: un vero dj deve saper usare i vinili, altrimenti è solo un intrattenitore da cocktail…

1 Commento

Archiviato in musica - rumore

Una risposta a “la vita scorre a 33 ⅓ rpm

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...