Graffiti

Part 1 of a Few . . . . . . « Day in the Lyfe.

finisce che inevitabilmente i graffiti mi piacciono, quando sono fatti bene (ovvero quasi sempre…) mentre i tag, meno, molto meno…per non parlare delle scritte politico-calcistiche-adolescenziali.

Il brutto è che il classico “cittadino medio” tende a fare di tutt erba un fascio (e già non ci siamo) definendo imbrattatori chi dà una nota di arte e colore alla città, al pari di chi ha invece un QI pari ad un peperone ed è appena capace di scrivere il suo nome con una bomboletta…

PS: un grazie al mitico “dirty hekto” per l’ispirazione e la motivazione🙂

cvalcavia

.

.

.

Lascia un commento

Archiviato in insiemi di pixel

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...